Find us on

Language Switcher Fallback

European Fisheries Control Agency

You are here

Obiettivi e strategia

EN FR DE ES BG CS DA EL ET FI HR HU IT LT LV MT NL PL PT RO SK SL SV

L’Agenzia europea di controllo della pesca è un’agenzia dell’Unione europea. Il mandato dell’Agenzia consiste nel promuovere i più elevati standard comuni per il controllo, l’ispezione e la sorveglianza secondo la PCP. L’EFCA opererà ai più elevati livelli di eccellenza e trasparenza, con l’obiettivo di sviluppare la necessaria fiducia e la cooperazione di tutte le parti coinvolte, e di assicurare, così facendo, l’efficienza e l’efficacia del proprio lavoro.

I governi dell’Unione europea hanno concordato di istituire l’agenzia nell’ambito della riforma del 2002, spinti dall’impulso d’instillare una cultura del rispetto delle norme nel settore della pesca in tutta Europa. Nell’aprile 2005 hanno adottato la legislazione necessaria, ovvero il regolamento (CE) n. 768/2005 del Consiglio. Il suo ruolo primario consiste nel predisporre il coordinamento e la cooperazione tra il controllo nazionale e le attività d’ispezione, in maniera tale che le regole della PCP siano rispettate ed efficacemente applicate.

Il valore aggiunto del lavoro dell’Agenzia sta nel suo contributo a un campo d’azione di livello europeo per l’industria della pesca, in maniera tale che le obblighi europei siano osservati da tutti e che ciascuno nel settore sia trattato equamente, ovunque si trovi a operare. In secondo luogo, contribuisce alla pesca sostenibile migliorando la conformità con le misure di conservazione e gestione esistenti a vantaggio delle generazioni presenti e future.

L’Agenzia, in collaborazione con l’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera e l’Agenzia europea per la sicurezza marittima, ciascuna nell’ambito del proprio mandato, sostiene le autorità nazionali nello svolgimento delle funzioni di guardia costiera.

La sede ufficiale dell’EFCA è a Vigo, in Spagna.